IPonte Luna, Varese, italy

Demolizione e ricostruzione di ponte stradale a Varese

Bando di gara pubblico

Demolition and reconstruction of a road bridge in Varese

Design stage: Completed
Year: 2014
Client: Comune di Varese, Italy

Project Description (ENG)

We won a public tender for the design and contract management for the new bridge, which is part of an important junction at the South entrance of the city. The location of the bridge is between the lake and the city access, surrounded by green areas and a development recently built. This contrasting conditions led to the design of an infrastructure in harmony with nature and its organicity, keeping its character of urban element.

The existing bridge was too narrow and unsafe, and it was necessary to move a small votive chapel to enlarge the carriages. It was displaced by using a temporary steel cage, lifted and placed in the new position. The use of corten steel was inspired by the old, rusty agricultural tools left abandoned along a private road nearby, to the side of the torrent Luna. A choice that ensure the correct chromatic match and vibrancy of different, natural tones. There is a built-in pot where local species can grow and blend with the bridge itself, becoming part of it and of the landscape.

Descrizione del progetto (IT)

Abbiamo vinto un bando di gara pubblico per la progettazione e direzione lavori del nuovo ponte, parte di uno snodo importante all’ingresso sud della citta’. Il ponte e’ posizionato tra il lago e l’accesso alla citta’, circondato da aree a verde e recenti interventi immobiliari. Queste condizioni contrastanti hanno generato il design di una infrastruttura in armonia con la natura e la sua organicita’, mantenendo il carattere di elemento urbano.

Il ponte esistente era troppo stretto e pericoloso, e’ stato necessario spostare una cappella votiva per allargare le corsie. E’ stata disegnata una gabbia in acciaio a sostegno del manufatto, che e’ stato quindi alzato e posizionato su un nuovo basamento in diversa posizione. L’uso dell’acciaio corten e’ stato ispirato da vecchi strumenti agricoli, lasciati arrugginire abbandonati lungo la sponda del torrente Luna. Una scelta che assicura anche un corretto inserimento cromatico e vivacita’ di toni diversi e naturali. E’ stato progettato un grande vaso inglobato nella struttura del ponte, dove sono state piantate specie arboree locali che crescendo si fondono visivamente con la struttura del ponte, diventandone parte e creando il paesaggio.